Attendere prego...
Apprendimento differenziato

Apprendimento differenziato

L’ambiente formativo è pensato e progettato per svolgere contemporaneamente attività diverse con l’obiettivo di promuovere un processo di apprendimento basato su esperienza, interdisciplinarità e ricerca. L’insegnante accoglie le differenze, promuove le potenzialità, riconosce i talenti, personalizza la proposta formativa e valorizza il lavoro della comunità, rendendo ogni alunno protagonista del proprio curricolo. Si co-progettano modi, spazi e tempi per gestire le attività di apprendimento differenziato: l’insegnante organizza con gli studenti le attività della giornata e gli alunni si distribuiscono in specifici spazi («stazioni») in cui, a rotazione, svolgono i propri compiti giornalieri. L’autonomia nello svolgimento è possibile per la presenza di strumenti di gestione e apprendimento (ad es. istruzioni per l’uso e schedari per l’autocorrezione, ecc.). Al termine delle attività ogni studente ha a disposizione una scheda per l’autovalutazione, strumento che gli consente di registrare i progressi e i punti di debolezza del suo percorso.

Perché adottare l'idea

  • Per sviluppare e rafforzare l’apprendimento autonomo, i talenti individuali, il valore del vivere e dell’apprendere in gruppo.
  • Per fare della scuola un luogo di elaborazione culturale ma anche di partecipazione civica e sociale, di cittadinanza attiva.
  • Per sviluppare una metodologia didattica attiva che superi il concetto di lezione frontale, mettendo gli studenti al centro dei processi di apprendimento.
  • Per favorire l’integrarsi di differenti modi di apprendere e studiare (alcuni dei quali vicini a modelli e comportamenti dei giovani d’oggi).
  • Per ottimizzare l’utilizzo delle risorse (infrastrutturali, umane, finanziarie) interne ed esterne alla scuola.

News

  • 03/04/2023
    Invito per i dirigenti scolastici a partecipare al questionario - La valutazione per l’apprendimento: bisogni formativi e percorsi di innovazione
    Leggi tutto
  • 14/05/2021
    Apprendimento differenziato, dialoghi pedagogici sulla differenziazione didattica: come e perché differenziare 19 maggio (17:00-19:00)
    Leggi tutto
  • 08/04/2021
    Competenze trasversali e relazione educativa per la valutazione formatrice 14 aprile 17:00-19:00
    Leggi tutto

Eventi

[[calendar.title]]

126
scuole
38
nord
25
centro
63
sud e isole
43
in città
83
in provincia
93
1° ciclo
33
2° ciclo
1
fondatrici
3
capofila
120
adottanti
Adozione dell'Idea sul territorio
Adozione dell'Idea nel tempo
Esperti dell'Idea
Esperto Istituto Comune
ANNA MARIA GASPERINI PIIC829007 FAUGLIA (PI)
ANNA MARCONCINI PIIC829007 FAUGLIA (PI)
SILVIA COPPEDE' PIIC829007 FAUGLIA (PI)